Home Notizie dal mercato - Mostre TRIESTEANTIQUA - Dal 24 novembre al 2 dicembre 2018
Dic 15
Sabato

Benvenuti sul nuovo sito
INFORMATORE.COM
Il sito del mercato dell'antiquariato e dell'arte europeo
I calendari di oltre 1300 case d'asta, oltre 300 organizzatori, 1100 mercati internazionali
tutti i mercati specializzati e molto altro

Replicant2
prev next
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Español(Spanish Formal International)
Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

TRIESTEANTIQUA - Dal 24 novembre al 2 dicembre 2018
Lunedì 12 Novembre 2018 11:20

TRIESTE
TRIESTEANTIQUA
36ESIMA EDIZIONE
Dal 24 novembre al 2 dicembre  2018
Salone degli Incanti (ex pescheria)

Trentasei anni consecutivi rappresentano un traguardo temporale che pochi altri eventi – in questo settore – possono vantare. E’ anche per questo motivo che Triesteantiqua, la mostra di antiquariato che si terrà nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia dal 24 novembre al 2 dicembre prossimi, costituisce uno degli appuntamenti da non perdere nel florido autunno di una regione capace di calamitare l’interesse dei cultori di arte, storia e cultura antica di tutta Italia.

Esistono numerosi motivi per visitare Triesteantiqua. La qualità dell’esposizione, innanzitutto, è l’attrattiva principale per un “passaggio” nella città di San Giusto. Il classico filone di antiquariato austro-ungarico è una costante, con mobilio ed argenti ottocenteschi che sempre affascinano la platea, ma accanto ai materiali asburgici ampio spazio sarà garantito al liberty e ad altre epoche storiche di primaria importanza. Mobili, dipinti, sculture, tappeti, ceramiche, gioielli, stampe, disegni, orologi antichi e rarità numismatiche faranno bella mostra nell’incantevole cornice del Salone degli Incanti, in tutta la sua bellezza architettonica e valenza storico-culturale. La sua posizione, lungo le Rive a pochi metri da piazza Unità, da dove si ammira uno scorcio unico dell’alto Adriatico, conferisce alla manifestazione ulteriore prestigio.
L’altro motivo peculiare per una visita alla mostra è rappresentato dall’attrattiva di una città – Trieste – che nell’ultimo decennio ha conosciuto un boom turistico eccezionale. La sua specificità artistica, i suoi panorami mozzafiato e le sue unicità enogastronomiche ne fanno ormai una delle mete più apprezzate di tutto il Paese.

Alla trentaseiesima edizione di Triesteantiqua parteciperanno una cinquantina di espositori provenienti da tutta Italia e dalle nazioni contermini del centro e dell’est Europa. E proprio questo è il terzo fattore che ogni anno spinge migliaia di visitatori alla kermesse: alla fiera triestina si ricostituisce infatti in una mostra unica nel suo genere quella multiculturalità che nella città di Svevo e Saba ha trovato la sua massima espressione. Lo stesso “melting pot” che – peraltro – si riscontra ogni anno fra i visitatori della Mostra, provenienti da Slovenia, Austria, Croazia, Ungheria ed altri Paesi della Mitteleuropa, senza dimenticare i numerosi visitatori nazionali che non mancano mai all’evento.

Nell’ambito della mostra, come ogni anno, troveranno spazio, poi, anche gli eventi collaterali. Le iniziative con finalità benefiche organizzate dall’A.I.R.C. comitato F.V.G., quest’anno vedranno l’allestimento di ben due mostre collaterali provenienti da collezioni private, nella prima sarà possibile ammirare una serie di opere dell’artista Bruno Croatto, mentre nella seconda verrà esposta una particolare collezione unica al mondo di bastoni enoici, ovvero di bastoni da passeggio che nascondono al loro interno degli oggetti utilizzati per la lavorazione o la degustazione del vino.

Tra gli altri eventi paralleli, in collaborazione con il Gruppo Ermada Flavio Vidonis, nell’ambito delle celebrazioni per i 100 anni dalla fine della prima Guerra Mondiale, verrà ospitata negli spazi del Salone degli Incanti la V edizione del Festival del Libro della Grande Guerra.

La rassegna prevede un ciclo di conferenze ed incontri dal carattere nazionale ed internazionale con ospiti provenienti da tutta Italia, dall’Austria e dall’Ungheria durante i quali verranno trattati svariati argomenti relativi alla Grande Guerra. Sono previste anche delle presentazioni di autori e storie dedicate alle scuole.
All’interno degli spazi all’interno del Salone troveranno spazio anche una esposizione degli elmi di tutti gli eserciti che si sono combattuti nei cinque anni di guerra.

Infine, una importante novità dell’edizione di quest’anno sarà rappresentata dalla collaborazione con il Club Triestino Fermodellisti della Mitteleuropa. Per la prima volta Triesteantiqua si rivolge anche agli appassionati di modellismo ferroviario attraverso una serie di eventi che si pongono l’obbiettivo di attrarre grandi e piccoli. Durante i nove giorni di apertura al pubblico si potranno ammirare collezioni di giocattoli d’epoca e plastici.
Non mancheranno, come di consueto, le conferenze sui temi dell’arte e dell’antiquariato, i concerti e gli intermezzi musicali e altre attività collaterali di natura culturale  che renderanno la Mostra ancor più interessante e godibile per i visitatori.

La Mostra è organizzata dal Consorzio Promotrieste in collaborazione con il Comune di Trieste e l’Associazione Antiquari del Friuli Venezia Giulia e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

Triesteantiqua, lo ricordiamo, inizierà sabato 24 novembre e si concluderà domenica 2 dicembre. Gli orari sono i seguenti: dalle 10 alle 19.30 (continuato) nei festivi e prefestivi, dalle 15 alle 19.30 durante la settimana. L’evento non è solo espositivo, ma si configura come una vera e propria mostra-mercato: i cultori della materia ma anche i semplici curiosi potranno trovare migliaia di oggetti per tutti i gusti e per tutte le tasche. Da portare a casa per un bel regalo di fine anno.

triesteantiqua.com

 

L'Informatore on Tour

 

Dove siamo

NEWMAN

Via Monte Albano, 38
40135 Bologna ITALY
tel. +39 051 6145127
fax +39 051 0934695

P.I. 03492311208

Home Notizie dal mercato - Mostre TRIESTEANTIQUA - Dal 24 novembre al 2 dicembre 2018

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy.

I accept cookies from this site.