Home Notizie dal mercato - Mostre 25-27 aprile: settimana delle aste da Dorotheum
Lug 22
Sabato

Benvenuti sul nuovo sito
INFORMATORE.COM
Il sito del mercato dell'antiquariato e dell'arte europeo
I calendari di oltre 1300 case d'asta, oltre 300 organizzatori, 1100 mercati internazionali
tutti i mercati specializzati e molto altro

Replicant2
prev next
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Español(Spanish Formal International)
Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

25-27 aprile: settimana delle aste da Dorotheum
Lunedì 10 Aprile 2017 15:19

LA SETTIMANA DEI MAESTRI

25-27 aprile: settimana delle aste da Dorotheum con i Dipinti Antichi, Dipinti dell‘Ottocento, Oggetti d’arte e Gioielli

Pieter Brueghel II, La battaglia dei contadini contro gli Spagnoli € 120.000-180.000; Il Guercino, Ritratto del Cardinale Bernardino Spada € 150.000-200.000; Apollonio di Giovanni, Battalia di Farsalo (particolare) € 400.000-600.000; Oswald Achenbach, Veduta della Piazzetta con la Biblioteca Marciana.... € 150.000-250.000

 

Scene dalla mitologia e della storia, ritratti e paesaggi, sono le proposte di Dipinti antichi e dell‘Ottocento, mobili storici, vasi regali, anelli e gioielli con alte carature completano le offerte della prima settimana delle aste da Dorotheum a Vienna.

Dal 25 al 27 aprile 2017 suonerà la campanella per opere di Apollonio di Giovanni, Francesco Guardi, Guercino, Michele Marieschi, Jacopo del Sellaio, Jusepe de Ribera, Pieter e Jan Brueghel, Oswald Achenbach e Tina Blau. Tra i dipinti dell’Ottocento spicca un dipinto storico e significativo di Carl Theodor von Piloty e Franz Adam che raffigura il ritratto di Sisi, Imperatrice d’Austria – regalo di fidanzamento per l’Imperatore.

La battaglia sul cassone nuziale: Apollonio di Giovanni nell’asta di Dipinti Antichi

„La battaglia di Farsalo“ di Apollonio di Giovanni (1414 – 1465) verrà proposto nell’asta di Dipinti antichi del 25 aprile 2017: uno straordinario esempio della cultura artistica del XV secolo che combina lo sviluppo della pittura monumentale fiorentina del tempo con un’espressività narrativa ed emozionale che dà al pannello, riccamente decorato ed eccellentemente eseguito, uno splendore unico.

L’opera di Apollonio di Giovanni era originariamente la parte anteriore di un cassone particolarmente elaborato, utilizzato come elemento decorativo nell’arredamento rinascimentale italiano. I cassoni, usati prevalentemente per custodire oggetti personali, venivano spesso realizzati in coppia, riccamente decorati con applicazioni e dipinti. Venivano solitamente dati in dote alle spose mettendo in luce la posizione sociale e il patrimonio della loro famiglia ed evidenziando le relazioni familiari tra i futuri sposi. Questi cassoni erano molto diffusi nel Nord e nel Centro Italia – soprattutto in Toscana dal XIV al XVI secolo – ed erano generalmente prodotti in botteghe specializzate in questo genere di creazioni e in simili lavori pittorici, come deschi da parto o spalliere per camere nuziali.

L’artista ha incontrato il grande interesse del committente per l’antichità, introducendo nell’arte fiorentina diversi nuovi motivi tratti dalla letteratura classica e contemporanea. La pittura decorativa sui cassoni, come nel caso in quello proposto in asta da Dorotheum, presentava spesso allegorie letterarie, temi religiosi ed eventi storici, in particolare battaglie medioevali, dalla mitologia o dalla letteratura.

 

A&O del paesaggio: i due fratelli pittori Andreas e Oswald Achenbach nell’asta dei Dipinti dell’Ottocento

A come Andreas, O come Oswald, nome di famiglia: Achenbach. I due pittori di Düsseldorf, da sempre soprannominati „A & O der Landschaft“ (A & O del paesaggio), sono considerati ancora oggi tra i più importanti rappresentanti della pittura del paesaggio romantico tedesca. Famosi in tutta Europa per la loro pittura soprattutto per la luce molto naturalistica e nello stesso tempo di grande atmosfera – cielo, mare e natura.

Andreas era specializzato nei mari e nelle marine del Nordeuropa, Oswald invece amava molto la luce e lo stile di vita del Sud Italia – soprattutto la vita delle sue piazze e le baie idilliache. Particolarmente bella e rara è la grande „Veduta sulla Piazzetta con la Biblioteca Marciana e Santa Maria della Salute e della Dogana“ di Oswald presentata il 27 aprile 2017 in asta da Dorotheum (€ 150.000 – 250.000).

Coperto di nuvole è “Il Golfo di Napoli“ con il Vesuvio sullo sfondo, del 1874 (€ 60.000 – 80.000), mentre  merita un inchino, davanti alla potente natura, “Der große Baum im Abendlicht“ (Grande albero alla luce della sera) (€ 12.000 – 18.000) di Oswald. Andreas ha scelto invece un motivo molto popolare dell’epoca „Heimkehrende Fischer bei stürmischer See“ (Il ritorno dei pescatori con il mare in tempesta) del 1871 (€ 12.000 – 16.000).


Mobile musicale e vaso regale per gli Oggetti d’arte

Sarà proposto in asta un secretaire con orologio, realizzato nel 1826, dal maestro orologiaio Georg Friedrich Christoph Hausleiter di Ansbach.  Il mobile è in ottime condizioni sia dal punto di vista meccanico sia per la conservazione degli intarsi in legno di palissandro. Questo gioiello del periodo Biedermeier, valutato tra i 15.000 e i 20.000 Euro, verrà proposto nell’asta di Antiquariato del 26 aprile 2017.

Tra le proposte nella sezione dedicata ai vetri e alle porcellane spicca un raro vaso con coperchio di Meissen del 1740 raffigurante il ritratto di Ludwig XV disegnato da Johann Joachim Kändler 100 anni prima e prodotto in pochi esemplari, insieme a due altri vasi con coperchio e due brocche. Commissionati da Augusto III come prezioso regalo a Ludwig XV, il vaso presenta, oltre al suo ritratto, anche gli stemmi dei Borbone e dei Navarra (€ 100.000 – 150.000).

 

SETTIMANA DELLE ASTE DI APRILE 2017

Dipinti Antichi

Mobili, Sculture, Oggetti d’arte, Vetri e Porcellane

Gioielli

Dipinti dell‘Ottocento

Martedì, 25 aprile 2017, ore 17

 

Mercoledì, 26 aprile 2017, ore 14

Giovedì, 27 aprile 2017, ore 14

Giovedì, 27 aprile 2017, ore 17

Esposizione

dal 15 aprile 2017

Luogo

Palais Dorotheum, Wien 1, Dorotheergasse 17

Cataloghi online da fine marzo 2017

www.dorotheum.com

Ufficio Stampa Doris Krumpl, Tel. +43-1-515 60-406, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

L'Informatore on Tour

 

>

Dove siamo

NEWMAN

Via Monte Albano, 38
40135 Bologna ITALY
tel. +39 051 6145127
fax +39 051 0934695

P.I. 03492311208

Home Notizie dal mercato - Mostre 25-27 aprile: settimana delle aste da Dorotheum

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy.

I accept cookies from this site.